Articolo della settimana

Cellulite

ConsultiMedici.it

Tecnicamente, si parla di un'infiammazione cellulare dello strato adiposo appena sotto la pelle legata a depressioni o introflessioni, spesso, nella zona…

Lavora con noi

Vai alla pagina Lavora con Noi

I nostri sponsor

Eventi e Congressi

August 2016

L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Ultimo medico iscritto

Dr. Fernando Carrafiello

Specializzato in:
Odontoiatria/Odontostomatologia

Esercita a:
Roma (RM)

Calendario Ovulazione

Calcola i giorni fertili

Ortopedia > Consulti

Dolore tra il muscolo trapezio e il sottospinato, e parte alta del grande pettorale.

Utente 5800

Scritto il

Salve,
Avverto da 10-12 giorni circa, un dolore tra il muscolo trapezio e il sottospinato sul lato sx della schiena, e parte alta del grande pettorale sx, quando carico pesi, superiori ai 5 kg, in spalla, o li sollevo con le mani, ma soprattutto quando respiro profondamente, starnutisco, tossisco o mi soffio il naso. Credo il dolore sia causato da un esercizio in palestra (croci ai cavi), e accentuato dal mio lavoro, faccio il gelatiere e banconiere, quindi sollecito molto la parte alta del torace davanti e dietro. Ho fatto lunedì di questa settimana da un ortopedico, delle iniezioni alla schiena per attenuare il dolore ( mi hanno causato reazione allergica), il sollievo è stato praticamente nullo ( aggiungo che vivo e lavoro in Austria a Vienna), credo che le iniezioni fossero a base di cortisone, mi è stato prescritto un farmaco a base di tetrazepam, ma ho letto in internet che è stato tolto a fine aprile dal commercio in italia e altri stati, quindi ho evitato, non mi fido molto dei medici qui. Quindi ho optato per cerotti therma care sulla schiena (per 4 giorni fino a oggi) e gel Voltadol 4 volte al giorno sul pettorale (da circa una settimana). Il dolore a oggi è quasi svanito, sento un piccoloissimo gnocchetto sul pettorale, dove avvertivo il dolore (circa 2 cm sotto la clavicola e 5 cm a sx dello sterno), e il dolore alla schiena, molto leggero quando mi sveglio o lavoro velocemente e poi mi fermo. La mia domanda è questa: posso ricominciare con un leggero esercizio fisico in palestra magari tra un paio di giorni senza sforzare troppo petto e schiena? Può aiutare a recuperare o peggiorare?
Vi ringrazio per la cortesia e il servizio
Cordiali saluti
Marco Zecchinato
Giuseppe Colì

Dr. Giuseppe Colì

Specializzato in:
Ortopedia

Esercita a:
San Cesario Di Lecce (LE), Gallipoli (LE)

Scritto il

Gentile utente, se la sintomatologia sta regredendo, ritengo che possa tranquillamente riprendere la sua attività fisica procedendo naturalmente con gradualità e curando molto un buon riscaldamento iniziale e lo stretching finale.
Cordialità

Sei un medico?

Registrati se sei un medico, uno psicologo o un dentista... è gratis >>

Sei un visitatore?

Registrati per richiedere gratuitamente un consulto medico >>

Trova medico

Nome:
SpecialitÓ:
Dove:

Strutture sanitarie

Trova la struttura sanitaria adatta alle tue esigenze

Prevenire è meglio che curare

Tatuaggi Infetti

ConsultiMedici.it

I tatuaggi da semplici arrossamenti possono passare a patologie infettive. In Italia, qualche tatuato dichiara di aver avuto complicanze o delle reazioni…

Alimentazione

I benefici del Limone

ConsultiMedici.it

Il Limone viene considerato il pi¨ ricco frutto in assoluto in fatto di proprietÓ terapeutiche. E' un potente antisettico e battericida ma anche un…

Indice di massa corporea

Calcola il tuo indice di massa corporea